venerdì 11 settembre 2015

più completo

ad Antonio (leggendo il suo blog)

L'unica risposta sensata
alla domanda: “perché scrivi?”
è: “perché non posso
farne a meno”.

Non è una giustificazione
solo una presa d'atto
non serve a guarire
né a nobilitare.

Scrivo per respirare meglio
dopo aver scritto
per continuare a vivere
come prima – solo più completo.

1 commento:

lillo ha detto...

:)