sabato 25 ottobre 2014

cronache familiari: de gustibus...

"Ciccio, ti sei portato a letto un pupazzetto?"
"Sì."
"E ti piace tanto questo pupazzetto?"
"Sì."
"Perché?"
"Pecché fa le puzzette."

venerdì 24 ottobre 2014

reversibilità

Le cose non hanno più gli stessi nomi
e le parole non hanno lo stesso profumo
questo è un fatto

ma conta poco in fondo se si pensa
a quanto sia quasi sempre ottusa la nostra
quotidiana percezione.

Per valutare appieno le conseguenze
bisogna che intervengano quegli attimi
di pura entelechia

quelle schegge arroventate che ogni tanto
ognuno di noi intercetta
nella carne viva.

Bisogna che il punto d'impatto sia uno
di quelli più sensibili ma meno
sorvegliati dalla coscienza

che all'improvviso proprio come adesso
il boccone di cicoria intervenga a compiere
una replica del miracolo.

In questi casi lo sai benissimo
non c'è rimasto più nulla
né tendini né rughe

eppure le labbra prima
della coscienza articolano la frase
e ascolti persino la risposta.

giovedì 23 ottobre 2014

"lontano, ero con te..."

E se per esempio ti dicessi
che sono io a non sapere che cosa
dire – che le parole fanno groppo
e quello che a te arriva è un balbettio
francamente penoso – se ti dicessi
che la tua voce è scesa a perpendicolo
e ha colpito con precisione
se ti dicessi che anche la luce
era diversa dopo averti parlato

ecco magari non mi crederesti
e allora tutto ciò che posso dirti
è che non sei soltanto
una voce – che sei il nocciolo di me
sei la mia carne lontana
il mio dolore più dolce.

mercoledì 22 ottobre 2014

cronache familiari: tutti tutti?

Lorenzo - Mamma, com'ela buono questo planzo!
Mamma - Questa era la cena, ciccio.
Elena - Lui confonde sempre il pranzo con la cena!
Lorenzo - A TUTTI CAPITA DI BBAIAAAREEEEEEE!!!!!!

martedì 21 ottobre 2014

cronache familiari: al parco giochi

"Eli, vieni anche tu quattù, pecché ti vede meglio da qui che non da una ttupida giostla!"

lunedì 20 ottobre 2014

cronache familiari: utopie

"Io voglio abitale in un mondo dove le cose non ti pagavano e ti poltavano via tenta pagale!"

domenica 19 ottobre 2014

cronache familiari: di mattina

- Lorenzo, guarda che sono già tre volte che ti portiamo al pronto soccorso perché ti sei fatto male. Ci vogliamo tornare un'altra volta?
- Tì, ma non ci tono mai andato di mattina!