martedì 1 giugno 2010

esiste la primavera


Vorrei che i vostri occhi potessero vedere
questo cielo sereno che si è aperto,
la calma delle tegole, la dedizione
del rivo d’acqua che si scalda.

La parola è questa: esiste la primavera,
la perfezione congiunta all’imperfetto.
Il fianco della barca asciutta beve
l’olio della vernice, il ragno trotta.

Diremo più tardi quello che deve essere detto.
Per ora guardate la bella curva dell’oleandro,
i lampi della magnolia.

Franco Fortini

2 commenti:

amanda ha detto...

come dirlo meglio di così in una giornata come questa. felice primavera finchè dura :-)

ghkk ha detto...

nonostante i numerosi impegni Silvio riesce a provvedere a tutto !