sabato 1 settembre 2012

approvi la vita



per caso mentre tu dormi
per un involontario movimento delle dita
ti faccio il solletico e tu ridi
ridi senza svegliarti
così soddisfatta del tuo corpo ridi
approvi la vita anche nel sonno
come quel giorno che mi hai detto:
lasciami dormire, devo finire un sogno
(20.8.1981)

Antonio Porta

2 commenti:

lillo ha detto...

una poesia bellissima da uno dei miei poeti preferiti! bel risveglio, sergio :)

amanda ha detto...

che meraviglia