domenica 29 agosto 2010

lampi - 67


L'inutilità dell'avere un talento. La nobiltà, la moralità di sperperarlo.

6 commenti:

babau ha detto...

fare le valigie. questo paese è senza speranza, l'ultimo spenga la luce

babau ha detto...

"La nobiltà, la moralità di sperperarlo" ?

lillo ha detto...

difficile, anche molto bella però.

amanda ha detto...

ripasso quando mi sarà più chiara... se mi sarà più chiara.

Questa volta nessuna epifania :-(

sergej ha detto...

era in parte una provocazione.
in parte no.
certe volte mi sembra che l'unica cosa veramente nobile da fare con il talento sia sperperarlo, regalarlo ai quattro venti senza starci a pensare su. senza lucrarci sopra.

amanda ha detto...

oh se è così condivido in pieno