giovedì 18 novembre 2010

angeli e demoni


I volti, sono del corpo? A volte ne dubito. Sembrano avere vita indipendente, incontrarsi senza il peso del resto. Vengono direttamente dal demoniaco e dall’angelico, dal profondo e dall’alto; il resto è solo terrestre.
(Guido Ceronetti)

3 commenti:

Daniz ha detto...

un pensiero antiolistico. penso che la parola possa essere adoperata così. come il volto, smontabile dal resto. d'altronde andrea la faccia è il primo crocevia di simboli che abbiamo per significare le cose. anche se qualche uomo preferisce il lato b delle donne :->>>>

amanda ha detto...

forse non sono del corpo ma con il corpo sicuramente.

prova a pensare a quelle donne plasticose di adesso, alzano una mano, la portano al volto e la frittata è fatta, non c'è silicone o botulino che tenga

Daniz ha detto...

@amanda

le donne plasticose muovono una mano, gli si alza la gamba, gli si capovolta la testa, si ottura il naso. il silicone si usa per dare stucco agli infissi... noi umani siamo troppo ibridi. ci buttiamo dentro le vasche d'acqua eppoi ci copriamo coll'ombrello... ci cibiamo dei conigli, ma inorridiamo davanti ad un topolino.
coseepazzi