sabato 15 agosto 2009

sulle panchine (ora che è estate)


Spazio, per favore, fate spazio
intorno agli innamorati.
Lasciate che si espanda la bolla di luce
dei loro corpi.
Passate in silenzio, non chiedete nemmeno il saluto
magari assaggiate l'aria
e allontanatevi migliori.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

È la prima volta che lascio un commento sul tuo blog, ma volevo ringraziarti per il bellissimo e commovente ritratto-racconto di tua nonna. Anche se è una tua storia intima e personale, mi ha ricordato molto i miei nonni, scomparsi alcuni anni fa e a cui ero e sono molto legato. È stata una sensazione strana ma molto bella rivivere ricordi e momenti "miei" attraverso le tue parole, e di questo ti ringrazio profondamente. Con affetto. Gianni

sergej ha detto...

grazie a te per l'attenzione e l'apprezzamento.