martedì 1 dicembre 2015

residui

"Ritengo che la cosa più misericordiosa al mondo 
sia l'incapacità della mente umana 
di mettere in correlazione tutti i suoi contenuti."
(H.P. Lovercraft, "Il richiamo di Chtulu")


(per Angela Greco)


Casa è dove chiudi gli occhi.
Abbiamo ancora da bruciare l'acacia
di quattro anni fa.
Una zanzara è arrivata a dicembre
con il sangue succhiato l'estate.
Me la ricordo Parigi
ma solo vagamente
e forse era una cartolina.
Adesso il problema sono le piastrelle
la giusta sfumatura beige del grès.
Negli anni i libri hanno lasciato il segno
dove il legno era più bianco.
Anche i discorsi per fortuna
girano alla larga dal centro.
Lì c'è vento qui le pagine
restano ferme negli anni
puoi scegliere con calma cosa cancellare
fissare a lungo lo sguardo sui dettagli
schivando le teorie del tutto.

Nessun commento: