lunedì 20 aprile 2015

esercizio spirituale


Comincia a contare: uno due
tre quattro cinque sei
sette otto – sempre avanti fino
a settecento. Due numeri al secondo
ci vogliono cinque minuti
o poco più. Adesso pensa
per ognuno di quei numeri
una vita il paradiso amniotico
le coliche gassose le ginocchia
sbucciate il pane dell'altroieri
la sabbia e il sale
e l'acqua pesante sugli occhi.
Ripeti – e ripeti ancora
finché reggono il cuore
e lo stomaco.

1 commento:

amanda ha detto...

terribilmente bella