martedì 15 maggio 2012

dis/locazioni



a Walter Cremonte

A Perugia in via Sandro Penna (Zona Industriale
Sud-Ovest) ho cercato a lungo l'officina del gommista
a nessuno si potevano chiedere indicazioni
perché nessuno abita in via Sandro Penna
via Sandro Penna si attraversa in macchina per andare a lavorare
o per nascondersi a scopare tra le erbacce
via Sandro Penna l'hanno esiliata dalla Città degli Uomini
com'è giusto che sia.


(nella foto: via Sandro Penna, Sant'Andrea delle Fratte - Perugia;
da Google Street View)

8 commenti:

Anonimo ha detto...

via Sandro Penna in zona industriale? Ma era imbriaco il toponomasta?

Almeno da noi quei non luoghi hanno avuto il buon senso di chiamarli Prima strada , viale dell'industria ecc ecc

Anonimo ha detto...

ero io Amanda, scusa l'anonimato

sergio pasquandrea ha detto...

Via Sandro Penna è uno stradone all'estrema periferia perugina. Intorno ci sono solo capannoni e magazzini, intervallati da tratti di boscaglia e campi incolti. E' un posto che non è né città né campagna: si esce dalla zona industriale e si finisce nel nulla.
Ne parlavo ieri con Walter Cremonte, un bravissimo poeta perugino (da cui la dedica), e lui diceva che è paradossalmente, poeticamente giusto che il più grande poeta che Perugia abbia espresso sia collocato ai margini, in un posto che è nel Nulla, in nessun posto.
E' quasi un simbolo, descrive la posizione che oggi il poeta ha (deve avere?) rispetto a questa società.

sergio pasquandrea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sergio pasquandrea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sergio pasquandrea ha detto...

ecco, dai un'occhiata qui: http://g.co/maps/dxmqp

amanda ha detto...

proprio come immaginavo

giardigno65 ha detto...

proprio giusto